domenica, 18 novembre 2018
Home » Fasce di età » 0-2 anni » Giocare con i bambini: perché è importante?
Giocare con i bambini: perché è importante?

Giocare con i bambini: perché è importante?

Se pensiamo alla nostra infanzia, tra i ricordi più belli solitamente ripeschiamo momenti in cui giochiamo con i nostri genitori. Io per esempio ricordo con tanto affetto quando mio papà giocava con me a nascondino e quando mia mamma mi raccontava delle storie che a sua volta la mia nonna raccontava a lei. Basterebbe solo questo per sottolineare quanto sia importante giocare con i bambini. Avevo scritto un articolo tempo fa “Giocare con i propri figli è sbagliato?” in cui rispondevo al dubbio di una mamma sul momento del gioco con i figli. Tuttavia ho aggiunto qualche altro dettaglio in un articolo intervista per il sito Wannabemum.it che trovate seguendo il seguente link: “Perché è importante giocare con i bambini“. Nell’articolo parlo di quanto sia benefico giocare con i propri figli e do anche qualche suggerimento a quei genitori che vogliono capire come rendere il momento del gioco un momento piacevole. A volte accade infatti che il gioco si trasformi in momenti di conflitto anziché di piacere.

Bene, non mi resta che augurarvi buona lettura!

A presto

Dott.ssa Serena Costa, psicologa dell’infanzia (serenacosta.it@gmail.com)

Iscriviti alla Newsletter!

Condividi su:

About serena

Psicologa dell'infanzia, esperta nelle problematiche del sonno e dell'apprendimento.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*