venerdì, 18 gennaio 2019
Home » Fasce di età » 0-2 anni » Come passate il tempo con i vostri figli?
Come passate il tempo con i vostri figli?

Come passate il tempo con i vostri figli?

Non è necessario trascorrere tutta la giornata con i propri figli per farli sentire amati. Occorre tuttavia passare un po’ di tempo quotidiano con loro in modo tale che “facciano il pieno” della vostra presenza e possano, quindi, avere le energie psichiche per affrontare i momenti in cui voi siete occupati o distratti senza sentirsi soli o abbandonati. E questo vale sia per le mamme che per i papà.

Il tipo di attività che si può fare con i propri figli ovviamente dipende dall’età dei bambini.
Per i bambini più piccoli può trattarsi di momenti di gioco prima di cena o di un massaggino sulla schiena prima di andare a dormire, o del racconto di una storia.
Per i bambini più grandicelli può essere la condivisione di un’attività, tipo preparare una torta oppure svolgere dei lavori in giardino, oppure svolgere uno sport insieme; ma può trattarsi anche di un momento serale in cui ci si racconta come é andata la giornata o persino il momento dei compiti. Ma per quest’ultimo punto è fondamentale tener presente quanto segue.

La cosa ancora piú importante da tenere in considerazione quando si riflette sul tempo trascorso con i propri bambini, è la qualità di questi momenti.
Questo tempo insieme lo passate pensando alle cose che dovete fare dopo? Oppure rispondete a monosillabi o vi mettete a litigare e rimproverare vostro figlio? In questi casi la qualità non é proprio delle migliori..forse voi non siete dell’umore giusto ma vostro figlio molto probabilmente percepirà la vostra distanza emotiva e soffrirà pensando magari anche di essere lui il responsabile. Molto spesso non ci rendiamo conto di quanto siano sensibili i bambini, soprattutto quelli considerati più “terribili”.
Quindi, quando passate del tempo con i vostri figli, osservate qual è il vostro comportamento e quali sono i segnali che inviate loro. Ciò che loro dovrebbero percepire é il vostro desiderio di stare con loro e la stima che voi avete per loro.

L’ideale é trascorrere del tempo singolarmente con ciascun figlio ma se avete più figli, ovviamente, non sarà possibile garantire tale presenza tutti i giorni. Dovrete quindi riuscire a trovare delle attività da fare insieme a tutti e, quando sentite che qualcuno ha bisogno della vostra attenzione esclusiva, dovreste trovare qualche momento singolo.

Dedicare ogni giorno una parte del vostro tempo, seppur breve, ai vostri figli é davvero un dono prezioso che potete fare loro. Più riuscirete ad essere regolari in questo, più otterrete un effetto calmante e rassicurante su di loro.

Ora che inizia l’anno scolastico e per tanti genitori anche l’anno lavorativo, fate questa riflessione su qual è il tempo che dedicate ai vostri figli e quale la modalità. Potreste iniziare raccontando qui sotto nei commenti che tipo di attività siete soliti fare con i vostri bambini. La vostra esperienza potrebbe essere utile anche a qualche altro genitore!

Dott.ssa Serena Costa, psicologa dell’infanzia (serenacosta.it@gmail.com)

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici. Se vuoi essere aggiornato su tutti i nuovi articoli e sulle varie iniziative che svolgo in Trentino, iscriviti alla Newsletter. Potrai anche avere la password per accedere alla pagina dedicata agli ebook da scaricare gratuitamente. Troverai risposte a tante domande che si fanno i genitori.
Iscriviti alla Newsletter!

Condividi su:

About serena

Psicologa dell'infanzia, esperta nelle problematiche del sonno e dell'apprendimento.

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*