lunedì, 15 ottobre 2018
Home » Scuola » Compiti

Compiti

Imparare a scrivere: i 3 movimenti che prima occorre saper compiere

imparare a scrivere

Imparare a scrivere non è semplice. E’ un apprendimento complesso che richiede abilità in alcuni movimenti precursori. Secondo l’analisi di Maria Montessori nel libro “La scoperta del bambino” che ho avuto il piacere di leggere l’estate appena trascorsa, i movimenti che il bambino deve saper fare correttamente prima di iniziare a scrivere sono tre: tenere uno strumento di scrittura tra le dita, tenere la mano “leggera” e la mano “ferma”. Ecco le parole nel libro: “La mano che scrive deve poter trattenere tra le dita uno strumento di scrittura (penna o lapis, ecc) e condurlo con mano leggera a tracciare ... Continua a leggere »

Laboratorio per bambini sulle abilità scolastiche

LAboratorio per bambini sulle abilità scolastiche

E’ in partenza un laboratorio per bambini sulle abilità scolastiche nel mio nuovo studio a Verla di Giovo (Trento). Capita spesso a molti bambini di trovare difficoltà nello svolgimento dei compiti scolastici: solo per fare qualche esempio, c’è chi non vorrebbe mai iniziarli, chi si distrae in continuazione, chi fa un sacco di errori. Per cercare di aiutare i bambini a gestire meglio tali situazioni, propongo dei percorsi di gruppo in cui i partecipanti possono confrontarsi e trovare delle strategie utili per loro. Laboratorio per bambini sulle abilità scolastiche La proposta riguarda un percorso di gruppo sulle abilità scolastiche: saper ricordare, prestare attenzione, leggere, comprendere ... Continua a leggere »

Studio efficace: quali ingredienti?

Sono molti i genitori che si lamentano perché i propri figli non hanno uno studio efficace. Le ragioni contemplate spaziano dalla mancanza di voglia nell’approcciarsi allo studio, alla difficoltà nel mantenere l‘attenzione, alla difficoltà nel ricordare quello che studiano, fino ai problemi di ansia da verifica o alle crisi di rabbia di fronte a certe difficoltà. Non ultima la mancanza di un metodo di studio. Ciò che pare accomunare molti genitori è la fatica nel seguire i propri figli nel momento dei compiti e nel trovare una modalità adatta al proprio figlio per far fronte alle difficoltà. Per poter essere realmente ... Continua a leggere »

Il piacere di leggere: quando manca, che fare?

piacere di leggere

Il piacere di leggere un libro, un fumetto o un giornale non è qualcosa che si può costringere ad avere, ma molti genitori e insegnanti in realtà spesso lo pretenderebbero. Mi è capitato spesso di sentire mamme preoccupate perché i figli non leggono mai e finiscono per intrattenere lotte accese con loro con la speranza di convincerli a passare in biblioteca o ad aprire il libro regalato per il compleanno. Altrettanto frequentemente capita di sentire insegnanti che criticano gli alunni per questa mancanza di passione per il testo scritto su carta. Quindi che fare quando un bambino non mostra nessun ... Continua a leggere »

Studiare bene: ci sono tecniche e consigli da dare ai bambini?

studiare bene

Studiare bene non è un’attività semplice ma potrebbe diventarlo se si diventa consapevoli di ciò che comporta. Lo sanno bene quei genitori che devono lottare costantemente con i propri figli a causa dei compiti di casa. Se volete dare qualche consiglio ai vostri bambini su come studiare bene vi suggerisco di leggere l’articolo sul sito Wannabemum in cui ho dato alcuni spunti di riflessione. Innanzitutto lo studio inizia in classe, poi prosegue a casa in più momenti. Da una prima visione del testo, ad una successiva rielaborazione che serve per comprendere e, quindi, poi ricordare. Il ripasso costituisce l’ultima fase che va ... Continua a leggere »