sabato, 19 ottobre 2019
Home » Archivio per il tag: apprendimento

Archivio per il tag: apprendimento

Il genitore permissivo e i problemi scolastici dei figli

bambina che colora e genitore permissivo

I problemi scolastici dei bambini e ragazzi a volte possono essere creati o amplificati dalla modalità con cui i genitori gestiscono le difficoltà dei figli, modalità che diventano disfunzionali proprio quando vengono ripetute senza ottenere cambiamenti. Ne ho parlato nel precedente articolo “Il genitore che critica il figlio con difficoltà scolastiche” in cui parlavo della modalità del genitore che tende a criticare il figlio. In questo articolo parlo della seconda modalità tipica individuata da Alessandro Bartoletti nel suo libro “Lo studente strategico” che è quella del genitore permissivo. Il genitore permissivo Il genitore permissivo tende ad avere un atteggiamento ottimista di fronte alle ... Continua a leggere »

Apprendere senza studiare: ideale in estate!

apprendere senza studiare

E’ possibile apprendere senza studiare? La risposta è sì, è possibile che accada durante l’anno scolastico ma è possibile in particolar modo durante l’estate. Perché? Te lo spiego subito! L’apprendimento L’apprendimento è quel processo che permette all’essere umano di acquisire nuove conoscenze. Questo processo può avvenire tuttavia in diversi modi. Quello più conosciuto è l’apprendimento intenzionale, cioè quando ci si impegna per imparare qualcosa che non si conosce. Un bambino sta apprendendo intenzionalmente quando è a scuola e sta ascoltando la lezione della maestra, oppure quando sta facendo i compiti per casa, oppure quando sta cercando delle informazioni su Internet o su ... Continua a leggere »

Basso rendimento scolatico: 3 possibili spiegazioni

basso rendimento scolastico

Con la fine dell’anno scolastico ecco che arriva il momento dei bilanci: un basso rendimento scolastico che si è protratto durante tutto l’anno è uno degli esiti che preoccupa maggiormente i genitori. Non sempre però la spiegazione che mamma o papà si danno relativamente agli scarsi risultati raggiunti dal figli, rispecchiano realmente i fattori che ci sono alla base. Ho pensato quindi di proporvi l’analisi di Alessandro Bartoletti che nel libro “Lo studente strategico” individua tre fattori che possono spiegare un basso rendimento scolastico: fattori motivazionali, fattori caratterial-cognitivi e fattori psicologici. Comprendere in modo chiaro in quale categoria rientrano le ... Continua a leggere »

Zona di sviluppo prossimale: cos’è e perché è importante conoscerla

due bambini nella zona di sviluppo prossimale

Hai mai sentito parlare di “zona di sviluppo prossimale”? Si tratta di un concetto un po’ tecnico che riguarda la psicologia dello sviluppo ma che nella pratica è davvero vicino ai genitori e, ancora di più agli addetti ai lavori come insegnanti e educatori.  Con questo articolo voglio quindi raccontarvi cos’è la “zona di sviluppo prossimale”, chi ne ha parlato per la prima volta, e perché è importante conoscere di cosa si tratta. Cos’è la “zona di sviluppo prossimale” La zona di sviluppo prossimale si può definire come la differenza tra ciò che un bambino o un ragazzo sa fare ... Continua a leggere »

Stile attributivo: fortuna, capacità o impegno?

Stile attributivo: un trifoglio porta fortuna?

Stile cognitivo e stile attributivo sebbene abbiano la parola “stile” in comune, si riferiscono a due concetti diversi. Del primo ne ho già parlato nell’articolo “Stile cognitivo: ecco perché alcuni sono bravi a scuola e altri no“; del secondo ne parlo invece in questo articolo. Si tratta di un argomento molto importante perché ha il potere di influenzare pesantemente il percorso scolastico (e non) di un bambino. Appellarsi alla fortuna, alla capacità o all’impegno avrà lo stesso effetto? Vediamo allora cos’è lo stile attributivo e quante attribuzioni sono state individuate. Stile attributivo: cos’è Tutti i bambini prima o poi sperimentano successi e ... Continua a leggere »