sabato, 19 gennaio 2019
Home » Fasce di età » 0-2 anni » Il gioco nei neonati: quale e per quanto tempo?
Il gioco nei neonati: quale e per quanto tempo?

Il gioco nei neonati: quale e per quanto tempo?

Il gioco nei neonati più adatto non è di certo un pupazzo o il carillon appeso sopra la sua testa. I giochi preferiti per un neonato nei primi mesi di vita sono: il vostro contatto fisico (abbracci, carezze e baci) e il vostro volto.

Nei primi mesi un neonato ha estremo bisogno di un contatto fisico rassicurante e contenitivo perché la sua immaturità neurofisiologica lo rende molto fragile. Abbracciatelo, coccolatelo, avvolgetelo in calde e morbide copertine, cullatelo, accarezzatelo e baciatelo: questi sono giochi preziosissimi per lui.

Il bambino già nel primo mese di vita dimostra, inoltre, una preferenza selettiva per il viso umano ed è in grado persino di imitarne le espressioni facciali. Per un adulto è però più semplice rendersi conto di tali competenze a partire dal secondo mese di vita ed è in questo periodo che tutti i giochi di sguardo ed interazione reciproca sono particolarmente piacevoli per il bambino.

Mettetevi di fronte al bambino e osservatelo per qualche istante. Osservate se lui ricambia il vostro sguardo e per quanto tempo. Provate a imitare le smorfie che fa o a sorridergli e attendete qualche suo cenno. Se la cosa lo aggrada vi ricambierà guardandovi concentrato e, magari, anche con qualche sorrisino. Non appena il gioco lo avrà stancato ve lo farà sapere distogliendo lo sguardo.

Il gioco nei neonati sono quindi giochi fusionali e interattivi di fondamentale importanza per lo sviluppo psico-affettivo. Attraverso il vostro contatto e il vostro sguardo espressivo, possibilmente gioioso, lui inizierà a percepire i propri confini e a sentire di esistere attraverso il rispecchiamento con voi stessi.

Dott.ssa Serena Costa, psicologa dell’infanzia (serenacosta.it@gmail.com)

Ti è piaciuto questo articolo? Se si, clicca mi piace alla pagina e, se vuoi rimanere aggiornato su questi argomenti, iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla Newsletter!

Condividi su:

About serena

Psicologa dell'infanzia, esperta nelle problematiche del sonno e dell'apprendimento.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*