venerdì, 21 settembre 2018
Home » Archivio per il tag: sviluppo

Archivio per il tag: sviluppo

Una bambina che a scuola non parla

Dopo questo periodo di “pausa estiva”, riprendo l’aggiornamento del mio blog con il racconto di un altro episodio tratto dalla mia esperienza di maestra supplente alla scuola materna: il caso di una bambina, chiamata per l’occasione Rita, che a scuola non parla mentre, secondo quanto riportato dalla mamma, a casa racconta ciò che succede a scuola. Un caso piuttosto difficile per un’insegnante della scuola materna, solitamente abituata a lavorare con bambini che in questo periodo evolutivo sono caratterizzati da un’esplosione del linguaggio. Difficile anche perché grande parte delle attività si basano sullo sviluppo e sulla valutazione dei progressi in questo campo. ... Continua a leggere »

Imparare a leggere: quali fasi?

I bambini sono interessati al processo della lettura già durante la scuola materna sebbene la loro idea di lettura ancora non coincida con il reale concetto che essa assume. Se provate ad osservare i vostri figli di 4-5 anni che disegnano vi accorgerete che nei loro disegni a volte compaiono dei primi tentativi di scrittura e se chiedete loro di leggere cosa hanno scritto loro ve lo diranno! Leggeranno proprio ciò che avevano intenzione di scrivere. In questo articolo vi voglio mostrare quali sono i principali passaggi che un bambino compie per passare da una  ignoranza dei rapporti tra linguaggio ... Continua a leggere »

Il gioco senso-motorio nei primi 2 anni di vita

Giocare è un’esperienza tipica dell’infanzia che avviene spontaneamente e che viene ricercata proprio per il puro piacere che da esso ne deriva. Nonostante la naturalezza per cui si presenta, essa riveste un ruolo fondamentale nello sviluppo psicologico di un bambino. In questo articolo parlerò del gioco senso-motorio che, da un punto di vista psicomotorio, costituisce un’evoluzione del gioco fusionale visto nel precedente articolo. Si tratta di una modalità particolare di gioco che investe principalmente il movimento in tutte le sue espressioni e potenzialità. Il gioco senso-motorio: quando si sviluppa e a quali bisogni risponde Il gioco senso-motorio è una particolare modalità di gioco che compare verso la ... Continua a leggere »

L’autismo. Spiegazione di un enigma

Il libro che voglio segnalarvi questo mese si intitola “L’autismo. Spiegazione di un enigma” di Uta Frith, una delle più autorevoli studiose dell’autismo. Si tratta di un libro che affronta tale patologia in modo serio riportando tutte le conoscenze acquisite fino ad ora attraverso la ricerca scientifica. Nonostante l’approfondimento tecnico del tema, il linguaggio utilizzato è molto chiaro, comprensibile e, quindi, adatto anche per persone non “addette ai lavori”. Il libro affronta in modo dettagliato e completo le caratteristiche di questo disturbo che si presenta sotto forme anche diverse tra loro, tanto che alcuni autori preferiscono parlare di “autismi”. L’autismo così come siamo ... Continua a leggere »

Giocare nel primo anno di vita: il gioco tonico-fusionale

Giocare, per un bambino con uno sviluppo tipico, è un’esperienza naturale e spontanea che si presenta durante tutto il corso della crescita, seppur con tempi e forme diverse. Tuttavia, il gioco nel primo anno di vita si rivela particolarmente importante perché contribuisce a formare i primi mattoni del Sé. Il gioco di tipo tonico-fusionale: quando si sviluppa Il gioco di tipo tonico-fusionale si sviluppa nei primi mesi di vita in una fase evolutiva in cui il bambino vive in uno stato di totale dipendenza dalla madre, non avendo ancora acquisito quelle abilità motorie che gli permettono di esplorare il mondo. Egli ... Continua a leggere »