venerdì, 22 ottobre 2021
Home » Archivio per il tag: infanzia (pagina 3)

Archivio per il tag: infanzia

Un ragazzo alle prese con le provocazioni

Oggi vi voglio raccontare come si è realizzata e che esito ha dato una consulenza psico-educativa che ho svolto quest’anno sul tema delle provocazioni. Lucia (nome fittizio), educatrice, all’inizio di quest’anno mi aveva raccontato di trovarsi in difficoltà con un ragazzo frequentante il suo gruppo di aiuto compiti il quale con il suo comportamento stava ostacolando pesantemente l’attività e il clima all’interno del gruppo composto da 8 ragazzi. Stefano (nome fittizio) di 12 anni provocava in continuazione facendo qualsiasi cosa per impedire che Lucia comunicasse adeguatamente con lui e con gli altri: si alzava, girovagava per l’aula, parlava a voce ... Continua a leggere »

“Il gioco è una cosa seria”: serata a Giovo

Ho piacere di segnalarvi la serata che farò a nome dell’Associazione OttimaMente il giorno giovedi 14 giugno a Giovo, in Valle di Cembra. La serata è l’ultima di sei serate facenti parte del progetto formativo “Dire Fare e Giocare”, organizzato dalla Federazione Provinciale Scuole Materne con la Comunità della Valle di Cembra. E’ un progetto dedicato ai genitori dei bambini frequentanti le scuole materne della Valle di Cembra. Potete vedere la locandina al blog del Circolo della Valle  di Cembra. La serata é dedicata al tema del gioco nell’età compresa tra i 0 e i 6 anni, e in particolare, sarà centrata ... Continua a leggere »

Autostima: i 6 volti della valutazione di Sé in età evolutiva

L’autostima è un termine derivante dal mondo della psicologia che indica l’idea positiva o negativa che una persona ha di Sé. Esiste una valutazione globale di se stessi, che però deriva da una valutazione più specifica di diversi ambiti della propria vita. Cos’è l’Autostima In psicologia per autostima si intende la valutazione che una persona fa di Sé a partire da un’ideale che ha di se stessa, a volte corrispondente allo standard proposto dall’ambiente culturale e sociale in cui vive. In termini generali, se l’idea ideale di Sé corrisponde a quella reale l’autostima sarà alta, altrimenti se si ha la percezione di essere lontani ... Continua a leggere »

Una bambina che interrompe il gioco a metà

bambina che interrompe il gioco

Vi racconto un altro episodio tratto dalla mia esperienza di maestra alla scuola materna: il caso di una bambina, chiamata per l’occasione Maria, che interrompe il gioco che stava facendo. Una bambina che interrompe il gioco a metà L’episodio in questione avviene nel pomeriggio in occasione dei giochi di gruppo. Solitamente dopo il pranzo, tornati in sezione, i bambini si riuniscono in cerchio per svolgere a turno giochi a ritmo di una filastrocca  cantata dai compagni. Solitamente i bambini partecipano molto volentieri in queste occasioni e fanno di tutto per poter fare il loro gioco preferito. Non tutti però! Maria spesso ... Continua a leggere »

L’autismo. Spiegazione di un enigma

Il libro che voglio segnalarvi questo mese si intitola “L’autismo. Spiegazione di un enigma” di Uta Frith, una delle più autorevoli studiose dell’autismo. Si tratta di un libro che affronta tale patologia in modo serio riportando tutte le conoscenze acquisite fino ad ora attraverso la ricerca scientifica. Nonostante l’approfondimento tecnico del tema, il linguaggio utilizzato è molto chiaro, comprensibile e, quindi, adatto anche per persone non “addette ai lavori”. Il libro affronta in modo dettagliato e completo le caratteristiche di questo disturbo che si presenta sotto forme anche diverse tra loro, tanto che alcuni autori preferiscono parlare di “autismi”. L’autismo così come siamo ... Continua a leggere »