sabato, 19 settembre 2020
Home » Archivio per il tag: guida

Archivio per il tag: guida

Bullismo. Guida per adulti contro le prepotenze

bullismo

Ieri sera a Cembra ho condotto una serata sul tema delle prepotenze, o meglio del bullismo, una piaga sociale che mette in pericolo il benessere di molti bambini e ragazzi sin dalle scuole elementari. La serata rappresenta la conclusione di un progetto proposto dall’I.C.di Cembra e finanziato dalle Politiche giovanili della Valle di Cembra sulla prevenzione e contrasto del bullismo che ha coinvolto sia la scuola secondaria di primo grado di Cembra, sia la comunità degli adulti della Valle, importanti punti di riferimento per i ragazzi. La serata molto partecipata è stata l’occasione per presentare la guida sul bullismo che ho realizzato ... Continua a leggere »

Lo psicologo del traffico: chi è e cosa fa?

Da qualche anno anche in Italia sta prendendo piede la figura dello Psicologo del Traffico che, nel contesto europeo è già da tempo considerata ormai un ambito classico della psicologia. Ne sono venuta a conoscenza grazie ad un corso di formazione proposto dall’Ordine degli Psicologi di Trento al quale mi sono iscritta con un pò di curiosità e sospetto. Il relatore Max Dorfer ha illustrato egregiamente la materia e così ho pensato che poteva essere interessante descrivere anche ai miei lettori chi fosse tale nuova figura professionale. Lo psicologo del traffico è quindi un professionista che studia il comportamento di ... Continua a leggere »

Compiti a casa: il genitore guida

compiti a casa

Il ruolo di un genitore durante i compiti a casa del proprio figlio è quello di sostegno ed accompagnamento. Egli offre la sua guida verso la conquista di una progressiva assunzione di responsabilità ed autonomia, competenze tipicamente adulte. Compiti a casa: il controllo delle aspettative Il punto di partenza deve essere il bambino “vero” che si ha di fronte con tutte le sue caratteristiche. Molti genitori, infatti, non riescono ad accettare com’è il proprio figlio e forniscono il loro aiuto basandosi sull’idea di come, secondo loro, egli dovrebbe essere, e si arrabbiano se vedono rifiutato il loro aiuto. Si parla ... Continua a leggere »