domenica, 24 settembre 2017
Home » Archivio per il tag: online

Archivio per il tag: online

Aiuto psicologico online: quali rischi e come tutelarsi

aiuto psicologico online

Abbiamo visto nel precedente articolo “Aiuto psicologico online: tutto è possibile?” che consultare online uno psicologo per chiedere una consulenza psicologica è possibile e corretto. Affidarsi, però,  alla Rete per chiedere aiuto psicologico in modo ingenuo può essere rischioso. Pertanto è opportuno essere prudenti, conoscere i principali pericoli e adottare le necessarie precauzioni e contromisure. Aiuto psicologico online: principali rischi Il principale rischio che si corre in Internet è quello di fare incontri non professionali. Nella Rete si possono incontrare persone poco oneste che si spacciano per professionisti della salute mentale e sfoggiano competenze psicologiche o psicoterapeutiche senza averne l’autorizzazione dall’Ordine degli ... Continua a leggere »

Aiuto psicologo online: tutto è possibile?

psicologo online

Sempre più spesso le persone si rivolgono a Internet per consultare uno psicologo online nella speranza di risolvere un proprio disagio psicologico relativo a questioni personali o famigliari. L’aiuto che si può chiedere ad uno psicologo online non è però paragonabile all’aiuto che si può avere in una relazione vis a vis con il professionista. Chiedere aiuto allo psicologico online o tradizionale? Differenze Tradizionalmente l’aiuto che uno psicologo può dare ad una persona in difficoltà, avviene all’interno di una relazione vis a vis, cioè attraverso  lo scambio comunicativo tra i due protagonisti. Il cliente racconta la sua difficoltà attraverso le parole ... Continua a leggere »

Uso corretto e patologico di Internet: come riconoscerlo

Negli ultimi anni il ricorso alla Rete è diventato ormai prassi quotidiana in ogni famiglia. La maggior parte delle attività che siamo soliti fare nella vita di tutti i giorni possono essere svolte anche in Internet. Nel web si compra, si gioca, ci si informa, si ricerca un aiuto, si studia, si lavora e si instaurano relazioni. Tutto questo rientra nella “normalità” di una società sempre più tecnologica nel momento in cui le attività online sopra descritte sono funzionali alla propria realtà. Siamo nell’ambito della patologia quando, invece, si sviluppa una dipendenza per queste attività che vanno a sostituire la ... Continua a leggere »