martedì, 22 settembre 2020
Home » Genitori e figli » Trentino e politiche per la famiglia: Enti e marchi
Trentino e politiche per la famiglia: Enti e marchi

Trentino e politiche per la famiglia: Enti e marchi

Sono una psicologa dell’infanzia libera professionista che lavora in Trentino per il benessere della famiglia ma non ho mai scritto un articolo su come la mia regione è organizzata in merito a politiche famigliari. Ho pensato di scrivere un articolo su questo perché ho appena partecipato al festival della famiglia facendo il mio intervento in quanto partecipante al progetto Stike! Mi è sembrata una buona idea inserire nel mio sito informazioni sulle politiche familiari in Trentino perché penso possano essere utili per i lettori di Connettiti alla Psicologia.

Trentino e Enti a disposizione della famiglia

In Trentino esiste dal 2011 l’Agenzia Provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche familiari (APF), un Ente istituito in seguito alla Legge provinciale sul benessere familiare approvata dalla Provincia Autonoma di Trento, che ha l’obiettivo di coordinare le politiche provinciali a favore della famiglia. Il Trentino, quindi, si presenta come una regione attenta ai bisogni della famiglia e delle nuove generazioni. L’azione dell’Agenzia non vuole fornire solo risposte assistenzialistiche ma vuole promuovere un ruolo molto più dinamico affinché tutta la società si attivi per questo obiettivo.

Per avvicinarsi il più possibile alle singole famiglie sono stati pensati i Distretti familiari che si compongono di attori privati e pubblici di una realtà territoriale più specifica.

In Trentino è stato pensato anche lo Sportello Famiglia, uno sportello gestito dal Forum delle Associazioni familiari del Trentino in convenzione con la Provincia autonoma di Trento, dove tutte le famiglie possono rivolgersi gratuitamente per avere informazioni su benefici, agevolazioni e politiche familiari in Trentino.

Per quanto riguarda i giovani la Provincia di Trento ha istituito le politiche giovanili che seguono tutte le iniziative volte a rendere i giovani cittadini attivi e promotori del proprio benessere. Cito in particolare i Piani giovani di zona  che permettono di rispondere in modo più mirato ai bisogni dei giovani in specifiche aree territoriali; li cito perché è proprio grazie ad essi che ho potuto realizzare molti dei miei progetti.

Trentino e i marchi da richiedere

Tra gli strumenti che il Trentino ha adottato per attivare le realtà presenti sul territorio che offrono servizi per la famiglia al fine di innalzarne la qualità della vita vi è l’utilizzo dei marchi da richiedere se si rispettano certi livelli di servizio stabiliti. Vi cito alcuni marchi presenti in Trentino.

marchio family in Trentino

Marchio “Family in Trentino”: si tratta di un marchio che comuni, musei, alberghi, associazioni sportive, ecc possono richiedere se rispettano specifici standard di servizio e specifici tariffari. In questo modo diventano Enti “Amici della famiglia”. Nello specifico è stato pensato un marchio per i ristoratori.

 

Marchio “Esercizio amico dei bambini” per quei ristoratori che hanno adattato il loro servizio alle marchio amico dei bambiniesigenze dei bambini. Per esempio garantiscono menù appositi, stoviglie apposite, spazio giochi da utilizzare prima o dopo il pasto, festicciole da organizzare per compleanni, ecc.

 

 

marchio family audit

Marchio “Family Audit”, per tutte quelle realtà che vogliono favorire la conciliazione tra i tempi della vita familiare e lavorativa perché credono che questo porti benessere ai lavoratori ma anche all’impresa stessa. Fanno parte di questa categoria ad esempio gli orari flessibili o gli asili nido aziendali.

 

Trentino e le famiglie reali

Spesso si dice che la teoria è diversa dalla pratica e che una cosa sono i buoni propositi, un’altra cosa è poi la realtà. E allora chiedo a voi che state leggendo l’articolo e siete abitanti del Trentino, tutto questo sistema di servizi ha portato a voi un reale beneficio alla vostra qualità di vita? Se si in che modo? E voi che in Trentino ci siete solo passati per un periodo, avete notato una reale attenzione ai bisogni della famiglia?

Dott.ssa Serena Costa, psicologa dell’infanzia Trentino

Iscriviti alla Newsletter!

 

Condividi su:

About serena

Psicologa dell'infanzia, esperta nelle problematiche del sonno e dell'apprendimento.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*