sabato, 19 gennaio 2019
Home » 2016 » maggio

Archivi mensili: maggio 2016

Compiti delle vacanze: pro o contro?

Compiti delle vacanze: pro e contro

La scuola sta finendo e ci si sta avvicinando all’argomento caldo dei compiti delle vacanze. Come testimoniano i numerosi commenti che sono stati fatti nel gruppo Essere genitori oggi, riflessioni e approfondimenti, l’argomento è molto sentito e fonte di numerosi dibattiti. Ho pensato, quindi, di presentarvi l’opinione di due persone che lavorano nel mondo della scuola che la pensano in modo piuttosto contrastante tra loro e poi vi presento anche la mia posizione. Compiti delle vacanze: contro Il Dirigente scolastico e pedagogo Maurizio Parodi ritiene che i compiti delle vacanze siano un qualcosa di poco sensato perché lo stesso nome ne evidenzia la ... Continua a leggere »

Addormentarsi per un bambino: chi si separa da chi?

Addormentarsi per un bambino: chi si separa da chi?

Mi sono accorta che è un bel po’ di tempo che non scrivo sul tema del sonno nei bambini e così ho pensato di scrivere sul fatto che addormentarsi per un bambino significa anche separarsi. Ma da chi dipende questa separazione? Vediamo meglio in quali sensi avviene. Addormentarsi per un bambino: la separazione del figlio Come avevo scritto tempo fa nell’articolo “Quando addormentarsi è un’impresa ciclopica!“, addormentarsi per un bambino piccolo non è un’impresa facile perché richiede un’importante competenza che è quella di separarsi dalla propria figura di riferimento. Tale figura nei primi anni di vita solitamente è la mamma ma fortunatamente, ... Continua a leggere »

Scene di vita familiare 4: “Vai te!”

Scena di vita famiiliare 4

La scena di vita familiare “Vai te!” che vi presento questo mese riguarda un episodio che mi è successo recentemente in occasione di un evento. Io avevo bisogno di aiuto nel montare un gazebo e così ho chiesto una mano ad un signore che anche lui stava montando il gazebo con suo figlio di circa 13 anni. Io chiedo:”Buongiorno, avrei bisogno di un uomo forte che mi aiuti nel montare il gazebo perché è piuttosto difficoltoso per me. Lei mi potrebbe aiutare?” E l’uomo dice al figlio: “Vai te!”. Così il ragazzo viene a darmi una mano. Voi che ne pensate? ... Continua a leggere »