venerdì, 18 gennaio 2019
Home » 2013 » aprile

Archivi mensili: aprile 2013

Insonnia infantile: di cosa si tratta?

insonnia

“Dormi, mia bella dormi, dormi e fai la nanna che quando sarai mamma non dormirai così!” Questa breve ma suggestiva frase, prima strofa di un canto popolare trentino, sintetizza molto chiaramente una problematica antica che riguarda le mamme alle prese con le difficoltà di sonno dei propri pargoletti. I neonati hanno un tipo di sonno che è diverso da quello adulto. E’ caratterizzato, ad esempio, da un ritmo sonno-veglia più frequente e irregolare e da una maggiore leggerezza essendo più frequenti le fasi REM del sonno. Inoltre, le capacità di regolare il passaggio dalla veglia al sonno non è ancora ... Continua a leggere »

Perché litigano i bambini? Ecco 7 validi motivi!

L’esperienza del litigio, come sappiamo tutti, è molto comune fra i bambini in particolare se fratelli o compagni di scuola. Ma per quali motivi si mettono in queste situazioni che spesso sono anche molto dolorose? In una ricerca condotta da Novara Daniele Direttore del Centro Psicopedagogico di Piacenza sui litigi dei bambini, pubblicata sulla rivista “Mente e Cervello” (mese di marzo 2013), sono state individuate 7 motivazioni che stanno alla base dei litigi dei bambini. Una delle motivazioni è l’imitazione, cioè i bambini litigano perché vogliono qualcosa che ha un compagno o vogliono fare la stessa cosa, irritando il compagno ... Continua a leggere »

La paura di sbagliare a scuola: la responsabilità dell’ambiente scolastico.

Nel precedente articolo ho messo in luce quali sono le forme attraverso le quali si manifesta la paura di sbagliare a scuola, riferendomi ad uno studio che è stato pubblicato nella rivista “Difficoltà di apprendimento” 15/04, 2010. Una gentile lettrice in un commento ha messo in luce che non emerge dall’articolo da dove deriva tale paura e così, ho pensato di approfondire l’argomento in questo post. L’autore dell’articolo precedentemente citato, Nenad Suzic, individua nell’ambiente scolastico uno dei fattori determinanti implicati nella paura di sbagliare di molti studenti e nel relativo atteggiamento di pessimismo difensivo che li porta a non impegnarsi ... Continua a leggere »