venerdì, 18 gennaio 2019
Home » 2012 » aprile

Archivi mensili: aprile 2012

Imparare a leggere: quali fasi?

I bambini sono interessati al processo della lettura già durante la scuola materna sebbene la loro idea di lettura ancora non coincida con il reale concetto che essa assume. Se provate ad osservare i vostri figli di 4-5 anni che disegnano vi accorgerete che nei loro disegni a volte compaiono dei primi tentativi di scrittura e se chiedete loro di leggere cosa hanno scritto loro ve lo diranno! Leggeranno proprio ciò che avevano intenzione di scrivere. In questo articolo vi voglio mostrare quali sono i principali passaggi che un bambino compie per passare da una  ignoranza dei rapporti tra linguaggio ... Continua a leggere »

La comunicazione in famiglia: serata a Rovereto

Ho piacere di segnalarvi la serata che io e un mio collega dell’Associazione Psicologi per i Popoli del Trentino terremo il giorno venerdi 13 aprile a Rovereto. L’argomento della serata, come vedete dal titolo, è la comunicazione nel contesto famigliare. La prima parte sarà dedicata ai meccanismi interni che regolano la comunicazione e ai diversi tipi di canali comunicativi che si utilizzano nelle relazioni in generale; nella seconda parte si stimolerà, invece, una riflessione sui diversi tipi di stili di comunicazione che si possono adottare in famiglia e sui diversi effetti che provocano sull’altro, per poi analizzare le caratteristiche di un ... Continua a leggere »

Autostima: i 6 volti della valutazione di Sé in età evolutiva

L’autostima è un termine derivante dal mondo della psicologia che indica l’idea positiva o negativa che una persona ha di Sé. Esiste una valutazione globale di se stessi, che però deriva da una valutazione più specifica di diversi ambiti della propria vita. Cos’è l’Autostima In psicologia per autostima si intende la valutazione che una persona fa di Sé a partire da un’ideale che ha di se stessa, a volte corrispondente allo standard proposto dall’ambiente culturale e sociale in cui vive. In termini generali, se l’idea ideale di Sé corrisponde a quella reale l’autostima sarà alta, altrimenti se si ha la percezione di essere lontani ... Continua a leggere »